Visita guidata alla città di Pola con guida turistica

Pola in italiano, o Pula in croato è la più grande città d'Istria ed è una delle maggiori città in Croazia. Ha rapprensentato un importante polo produttivo con il cantiere navale Uljanik, costruito in epoca austro-ungarica,  con la fabbrica di tessuti Arena e anche con la sua fabbrica di cemento. Negli ultimi anni in economia la parte del leone la fa il turismo. Pola con le sue bellezze architettoniche, i monumenti, gli eventi e con le sue bellissime spiagge è un luogo tutto da scoprire...e perchè no, anche da riscoprire. Per tutti questi motivi Pola merita sicuramente una visita guidata con una guida turistica professionista competente.

Guida turistica Pola -  Arena Romana

Dove si trova

Pola è situata a sud della penisola Istriana. L'Istria è una regione della Croazia che confina a nord con la Slovenia e ad ovest, via mare, con l'Italia. In Istria vi è una rete stradale ben sviluppata che tramite l'autostrada Ipsilon la collega al resto della Croazia e alla Slovenia.  L' aeroporto internazionale di Pola dista circa 10 km dal centro città ed è ben collegato da un servizio di autobus e di navette. Pola è raggiungibile anche in treno con collegamenti da Lubiana in Slovenia, dal  nord dell'Istria,  da Rijeka (Fiume in italiano) e dalla capitale Zagreb, Zagabria. Putroppo però la rete ferroviaria in Croazia non è molto sviluppata ed è difficile muoversi esclusivamente con il treno. Se non si ha disponibilità di un'automobile meglio affidarsi alla rete di pullman.

Quando venire

La penisola Istriana è conosciuta per il suo clima mediterraneo e per le basse precipitazioni. Il periodo migliore per visitare Pola è sicuramente la primavera e l'autunno...ma il periodo più vivace e festaiolo è certamente l'estate, ricca di concerti e spettacoli e soprattutto tanto mare. Le spiagge cittadine di Pola sono gratutite e raggiungibili facilmente dal centro con l'autobus o con l'auto, anche se d'estate è meglio usare la bicicletta o noleggiare uno scooter per evitare di imbattersi sul problema dei parcheggi in città.

Perchè venire

Pola è una delle più grandi città della Croazia e ha il più vasto patrimonio di reperti Romani della nazione. Vi è un ben conservato Anfiteatro Romano che oggi è sede di concerti di tutti i tipi, dalla lirica al pop, dalla classica alla musica elettronica. Pola nella sua storia è passata sotto il dominio Romano, Veneziano e Francese. Ha visto la presenza Italiana durante il Fascismo e per quasi cinquant'anni è stata una citta della Jugoslavia. Questa varietà di presenze sono visibili ovunque, nei monumenti, nell'architettura ma anche nella gastronomia. Pola è veramente una città interessante e variegata e una visita guirdata con una guida turistica professionista vi permetterà di viverla al meglio. D'estate è ricca di manifestazion come il festival di musica punk-rock  Viva La Pola, i concerti internazionali che si tengono all'Arena e alle Cave Romane, e il festival del teatro non verbale PUF. Inoltre da quasi 70 anni è sede del Pulafilmfestival il festival del cinema più importante della Croazia ora e della Jugoslavia prima. Per il calendario degli eventi potete consultare la pagina dell'ente turistico. E poi, non dimentichiamo, ci sono le sue bellissime spiagge!

Se avete poi modo di muovervi in automonia, una visita (e una bella giornata di mare) ad esempio la merita Capo Pomontore, il punto estremo della penisola all'interno dell'omonimo parco naturale.

Cosa vedere

A Pola è possibile visitare monumenti risalenti all'epoca romana come l'Anfiteatro ed il teatro Romano. Oltre alla cattedrale vi sono anche numerose chiese e chiesette come i resti della bellissima chiesa bizzantina di Santa Maria Formosa.

Visita guidata Pola - Santa Maria Formosa

Numerosi sono poi i palazzi e le testimonianze del periodo della Serenissima Repubblica di Venezia, dell'Impero Austro-Ungarico, del periodo Fascista ed infine del periodo Jugoslavo. Curioso poi è trovare a Pola reperti letteralmente nascosti ed inseriti all'interno della città, come ad esempio il suggestivo e commovente mosaico Romano "La punizione di Dirce", la sorprendente casa di Agrippina o il chiostro della chiesa dei Francescani.

Visita guidata Pola - Punizione di Dirce

 

Pola, oltre ad essere densa di testimonianze storiche e culturali è anche una città molto viva.  Vi è un bel mercato aperto e scoperto, vi sono molti locali, ristoranti ed eventi.  Imperdibile è il sabato mattina al mercato, ricco di banchi colorati di frutta e verdura e di pesce fresco dell'Adriatico. Qui è anche possibile assaggiare e comprare prodotti locali come il famoso prosciutto Istriano e i formaggi di capra e quelli vaccini come la skuta.

Visita guidata Pola - Tipica stradina del centro

Ma a Pola è anche bello rilassarsi e sorseggiare un caffé o un bicchiere di Malvasia Istriana, magari proprio nella piazza principale, piazza Foro, da dove si può ammirare il Tempio d'Augusto ed il palazzo del Municipio. Oltre che di monumenti Pola è ricca di scorci pittoreschi come quelli che conducono al Castello Veneziano dove regna la tranquillità e da dove si vede tutta Pola. Se invece in una giornata di pioggia volete stare al coperto potete recarvi al Museo di arte moderna e contemporane o all'Acquario di Pola.

Guida turistica Pola - Particolare della Basilica

Se sei interessato ad una visita della città di Pola con una guida turistica  professionista, la mia visita guidata prevede l'Arena (eventualmente anche con l'ingresso e la visita ai sotterranei), i monumenti principali tra i quali l'arco dei Sergi e la porta Gemina. Non può manacare la piazza principale, piazza Foro con il palazzo del Municipio ed il Tempio di Augusto.

Se sei interessato non esitare a contattarmi per visite tematiche alla città, o fatte su misura per gruppi, famiglie e bambini.

 

 

Contattami per informazioni o per prenotare una guida

© 2020 Barbara Skoravic. Tutti i diritti sono riservati. Designed By Virgilio Obrt